0761.751.333 info@tappetovolanteviaggi.it

Accesso

Iscriviti

Dopo aver creato un account, potrai esplorare tutti gli itinerari di viaggio e salvare i tour preferiti sulla "Lista dei Desideri".
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
E-mail*
Telefono*
Nazione*
* Creando l'account decidi di accettare i nostri termini di servizio e l'informativa sulla privacy.

Sei già un membro?

Accesso

Tour Cina e Tibet

Prezzo
Da3.850€
Prezzo
Da3.850€
Nome e cognome*
Indirizzo e-mail*
La tua richiesta*
Salva nella Lista dei Desideri

L'aggiunta di tour alla "Lista dei Desideri" richiede un account

85


Perché prenotare con noi?

  • Tutto incluso: Volo + Hotel
  • Assoluta personalizzazione dei tour
  • Lusso e benessere alla portata di tutti
  • Assistenza clienti sempre disponibile


Hai un dubbio?

Non preoccuparti è normale!
Non esitate a chiamarci, siamo felici di parlare con te.

0761.751.333

info@tappetovolanteviaggi.it

Volo + 14 notti
Disponibilità : Partenza a date libere
Principali aeroporti italiani

Volo + 14 notti alla scoperta di due volti contrastanti dell’immensa Cina: due tra le città cinesi più animate e vivaci, Pechino e Shanghai, faranno da cornice all’atmosfera di pace dell’altopiano tibetano. Le mete toccate sono  Pechino – Xi’an – Lhasa – Gyantse – Shigatse – Tsedang – Shanghai . Irrinunciabile poi la visita all’imponente esercito di terracotta di Xi’an, che resterà di sicuro uno dei vostri più bei ricordi di viaggio.

 

Il Tibet è situato sull’omonimo altopiano (detto anche Plateau tibetano) ad un’altitudine media di circa 4.900 metri, l’altopiano più alto al mondo. La sua montagna più alta è l’Everest che con i suoi 8.848 metri è la montagna più alta del pianeta e fa parte della catena dell’Himalaya compresa per gran parte nel territorio tibetano.

Il Tibet rappresenta il centro tradizionale del Buddhismo tibetano, una forma distintiva del Buddhismo Vajrayana.

A questa atmosfera di intensa spiritualità si unisce in perfetta armonia il volto più vivace della Cina, ora antico ora moderno, di cui Pechino, Xi’an e Shanghai rappresentano esempi ideali.

Tour condiviso garantito minimo 2 partecipanti

Itinerario

1° giornoPartenza dall'Italia

2° giornoPechino

Arrivo all’aeroporto di Pechino. Trasferimento all’hotel prescelto. Pranzo libero. Cena in hotel. Pernottamento.

3° giornoPechino

Prima colazione e visita guidata di Pechino, cominciando dalla celebre piazza Tian’anmen; dietro la piazza si trova il Palazzo imperiale, conosciuto anche come la Città Proibita: questo è il massimo esempio del classicismo architettonico cinese. Il Palazzo, ricco di ben 9.999 sale (colme di tesori che risalgono a più di 5 secoli fa), si estende su un’area di circa 7 kmq. Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita del Palazzo imperiale d’Estate, residenza estiva imperiale sin dal 1135. Cena in ristorante tipico, si gusterà la famosa anatra laccata. Rientro in hotel e pernottamento.

4° giornoPechino

Prima colazione. Partenza per la Grande Muraglia Cinese presso il passo Badaling; la Grande Muraglia Cinese (IX sec. a.C.) è una delle sette meraviglie del mondo. Costruita per difendersi dai Mongoli più di 2000 anni fa, è una barriera difensiva lunga in tutto circa 6300 km che attraversa le montagne (nel periodo della massima lunghezza arrivò a 50.000 km, come il giro completo della Terra) capace di seguire e di adattarsi, dal punto di vista costruttivo, all’orografia dei vari territori seguendo pendii montani, deserti, praterie, con meravigliose viste panoramiche su entrambi i lati; dentro le mura trovano posto scale, passaggi e fortini per deposito di armi. Pranzo, a seguire visita della Via Sacra. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giornoPechino / Xi’an

Prima colazione. In mattinata visita al Tempio del Cielo, dedicato in origine ai culti religiosi e divinatori solenni eseguiti dal Figlio del Cielo. Pranzo in ristorante e trasferimento in aeroporto per il volo con destinazione Xi’an. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena (in caso di ritardo del volo verrà servita in camera con sandwich e frutta) e pernottamento.

6° giornoXi’an

Dopo la prima colazione in hotel, inizia il viaggio attraverso la campagna fino alla Tomba dell’Imperatore Qin Shi Huangdi, primo imperatore cinese, che custodisce il suo incredibile esercito di terracotta. Si tratta di 6.000 / 8.000 guerrieri in terracotta (il numero esatto non si conosce visto che gli scavi sono ancora in corso), posti a guardia della tomba dell’imperatore e dotati di corazze in pietra e di armi. Insieme alle statue si possono ammirare anche 18 carri in legno e 100 cavalli, tutti sempre in terracotta, e altre incredibili figure umane e animali una diversa dall’altra, un’esperienza che da sola vale il viaggio. Pranzo cinese in ristorante. Nel pomeriggio visita della Grande Moschea della Città vecchia di Xi’an e passeggiata nel quartiere musulmano. Cena in ristorante locale, si gusterà un tipico “banchetto di ravioli”. Pernottamento in hotel.

7° giornoXi’an / Lhasa

Prima colazione in albergo. Trasferimento all’aeroporto e partenza per Lhasa. Arrivo all’aeroporto di Gonggar e trasferimento all’albergo. Tempo a disposizione per assuefarsi all’altitudine. Cena in hotel.

8° giornoLhasa

Colazione in hotel. La mattina sarà dedicata ad una visita della città di Lhasa e del Monastero di Drepung con i suoi 600 monaci: fondato nel 1416, fu anticamente il monastero più grande al mondo ed arrivò ad ospitarne più di 10.000. Per la sua maestosità nel 1530 divenne addirittura la residenza del Dalai Lama fino all’edificazione del Potala. Pranzo. Nel pomeriggio si visita il tempio Jokhang, il più sacro in Tibet; lo circondano le strette viuzze del centro Barkor con il kora, una strada di pellegrinaggio: essa circonda il tempio e i devoti la percorrono continuamente in senso orario, tra musicisti di strada e bancarelle di oggetti sacri. Rientro in hotel, cena, pernottamento.

9° giornoLhasa

Colazione in hotel. La mattina sarà dedicata alla visita del Potala, residenza dei Dalai Lama fino alla sua fuga verso l’India; il governo cinese ha disposto poi la sua conversione in museo. L’imponente palazzo domina la città da un’altura: i suoi colori bianco e ocra e le sue innumerevoli finestre sono inconfondibili e lo rendono forse l’edificio più famoso di tutta Lhasa. Dopo il pranzo, visita alla zona ovest di Lhasa, dove si trova il palazzo d’estate del Dalai Lama, il Norbulingka, fondato nel 1755: fu da questa residenza che, nel 1959, il 14°Dalai Lama si diede alla fuga travestito da soldato tibetano. Si visiterà poi il Monastero dell’ordine Gelugpa di Sera, fondato nel 1419 e anticamente sede di una foltissima comunità di monaci e cinque collegi. Cena, pernottamento in hotel.

10° giornoLhasa /Lago Yamdrok / Gyantse

Colazione in hotel e partenza alla volta della provincia di Tsang verso Gyantse, situata a 280 km da Lhasa, con un’altitudine di 3950 slm, che si raggiungerà attraversando due valichi: il Kamba-Là (m.4794) e il Karo-Là (m. 5010). Merita una sosta il Lago Yamdrok, uno dei quattro laghi sacri del Paese, affascinante specchio d’acqua situato a 4488 m slm: la colorazione turchese intenso che assume quando il cielo è sereno è meravigliosa. Semplice pranzo al sacco lungo il tragitto. Arrivo a Gyantse nel pomeriggio, sistemazione, cena e pernottamento.

11° giornoGyantse / Shigatse

Dopo la colazione visita del Kumbum, un chorten (il nome tibetano degli stupa) che racchiude una strabiliante collezione di dipinti e sculture tibetane di splendida fattura: il nome Kumbum significa infatti letteralmente “centomila immagini”. L’edificio, realizzato nel 1440, è alto 35 metri e alla sua sommità vi è una cupola d’oro; utilizzato come reliquiario, la sua salita rappresenta i livelli del percorso tantrico. Semplice pranzo in ristorante. Al termine trasferimento a Shigatse (180 km, circa 2 ore di viaggio). Shigatze, la seconda città più grande del Tibet, oltre ad essere un fiorente centro amministrativo e commerciale, è anche la sede del monastero di Tashilumpo (fondato nel1447), dimora ufficiale del Panchen Lama, il cui nome significa “grande studioso”, titolo riservato per tradizione agli abati del Tashilumpo. Dopo la visita trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

12° giornoShigatse / Monastero Sakya / Shigatse

Prima colazione in hotel, intera giornata escursione al Monastero Sakya, sede della scuola Sakyapa del buddhismo tibetano. Fondato nel 1073, il monastero è un esempio di stile medievale mongolo, con il suo colore bianco candido e le splendenti cupole dorate; una piccola parte dell’edificio è oggi ancora in piedi e ospita, oltre ai monaci, moltissimi capolavori dell’arte tibetana e una biblioteca di straordinaria ricchezza. Pranzo durante l’escursione. Cena in ristorante locale. Rientro in hotel, pernottamento.

12° giornoShigatse / Tsedang

Colazione in hotel, al mattino partenza in auto privata per Tsedang. Arrivo e visita del suggestivo monastero Tradrunk, dall’incredibile posizione isolata. Cena, pernottamento in hotel.

13° giornoTsedang / Shanghai

Prima colazione. In mattinata visita delle Tombe dei Re tibetani. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo per Shanghai (o via Xi’an). Pranzo libero. Arrivo e trasferimento in hotel, la cena verrà servita in camera con sandwich. Pernottamento.

14° giornoShanghai

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la visita guidata di Shanghai iniziando dalla città vecchia con il Bazar, dove si trova in centro il Giardino del Mandarino Yu. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per la visita del Tempio di Buddha di Giada: tra stanze dorate e suggestive preziose immagini del Buddha, tra cui il più noto è quello di giada bianca alto quasi due metri, si visiteranno padiglioni simmetrici e cortili abbelliti da splendide piante ornamentali. A seguire visita al Museo di Seta e al Bund, il viale che mostra la Shanghai dei primi anni’30. Tempo per una passeggiata lungo l’animata via Nanchino, sede dello shopping. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

15° giornoShanghai – Partenza

Prima colazione in hotel. Check out. Tempo libero a disposizione fino al trasferimento in aeroporto, in tempo per il volo di ritorno in Italia.

Dettagli

Partenza e ritorno

Principali aeroporti italiani

La quota comprende

  • Voli di linea a/r dai principali aeroporti italiani
  • Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati, o di pari categoria
  • Pensione completa a partire dalla cena del giorno 2 con i pasti indicati in programma: pranzi cinesi in ristorante locale; cene occidentali come specificato
  • 1 bicchiere di soft drink o birra locale per persona durante ogni pasto menzionato; in qualche ristorante viene incluso solo 1 bicchiere di bevanda analcolica
  • Tutti i trasferimenti privati da/per aeroporto nelle varie località ed escursioni previste
  • Tutti i voli interni con le tasse
  • Tutti gli ingressi nei siti indicati
  • Permesso speciale rilasciato dalle autorità del Tibet per viaggiare in Tibet
  • La guida/assistente locale parlante italiano in Cina /inglese in Tibet in tutte le località del viaggio
  • Nostra assistenza sul posto
  • Assicurazione medico bagagli

La quota non comprende

  • Assicurazione annullamento: € 60,00 a persona
  • Tasse aeroportuali
  • Visto Cina: circa € 150,00 a persona (il cliente pagherà personalmente l’importo esatto) (*)
  • Mance e facchinaggio: La guida locale, il giorno del vostro arrivo, raccoglie le mance fisse e obbligatorie che in seguito penserà a distribuire alle altre guide e agli autisti. L’importo delle mance, da offrire SOLO IN MONETA LOCALE CINESE, ammonta a RMB 60 (Yuan cinese) per persona, circa € 6,50 a persona al giorno
  • Eventuale adeguamento valutario

(*) Per le istruzioni sulle modalità e i moduli per ottenere il visto potete visitare il sito: www.projetvisti.it. saremo a vostra disposizione per aiutarvi nella richiesta. Necessario passaporto con almeno 6 mesi residui di validità.

Supplementi

  • Camera singola da € 750,00

Hotel Previsti o similari:

  • Pechino: The Jiang Huo Hotel 4*
  • Xi’an: Titan Times Hotel 4‐5*
  • Lhasa: Min Shan Hotel 4*
  • Gyangtse: Gyangtse Hotel 3*
  • Xigatse: Shigatze Hotel 4*
  • Shanghai: Pullman Jing’an Hotel 4*
Foto