0761.751.333 info@tappetovolanteviaggi.it

Accesso

Iscriviti

Dopo aver creato un account, potrai esplorare tutti gli itinerari di viaggio e salvare i tour preferiti sulla "Lista dei Desideri".
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
E-mail*
Telefono*
Nazione*
* Creando l'account decidi di accettare i nostri termini di servizio e l'informativa sulla privacy.

Sei già un membro?

Accesso

Tour Splendori di India e Nepal

Prezzo
Da2.180€
Prezzo
Da2.180€
Nome e cognome*
Indirizzo e-mail*
La tua richiesta*
Salva nella Lista dei Desideri

L'aggiunta di tour alla "Lista dei Desideri" richiede un account

109


Perché prenotare con noi?

  • Tutto incluso: Volo + Hotel
  • Assoluta personalizzazione dei tour
  • Lusso e benessere alla portata di tutti
  • Assistenza clienti sempre disponibile


Hai un dubbio?

Non preoccuparti è normale!
Non esitate a chiamarci, siamo felici di parlare con te.

0761.751.333

info@tappetovolanteviaggi.it

Volo + tour 12 notti
Disponibilità : Partenza a date libere
Principali aeroporti italiani

Volo + tour individuale di 12 notti alla scoperta di due magici Paesi. Una combinazione perfetta tra paesaggi e tradizioni, dove le fortezze diventano le protagoniste di uno sterminato deserto e la natura del Nepal primeggia indiscussa.

Il tour Splendori di India e Nepal è un itinerario alla scoperta di colori e di profumi frutto di una tradizione etnica secolare, che traspira dai diversi paesaggi protagonisti di questa suggestiva esperienza.

L’India di Delhi, di Khajuraho e della mistica Varanasi con le dune desertiche e le fortezze che si impongono sulle colline, rendono la prima parte di questo splendido itinerario intrigante e misteriosa.

Il viaggio continua alla scoperta del Nepal, tra città vivaci e villaggi intrisi di sacralità dove un crogiolo di religioni si intreccia dando vita a culture uniche che si tramandano, nei secoli, da generazione in generazione.

Il tour Splendori di India e Nepal vi guiderà tra le mete più importanti di questi due territori, il primo promette testimonianze di storie e tradizioni orientali, il secondo nasconde paesaggi naturali variegati nella loro magnificenza e spettacolarità.

 

Tour eventualmente modificabile in base alle vostre esigenze

Itinerario

1° giornoPartenza dall'Italia

2° giornoDelhi

Arrivo in aeroporto, assistenza e trasferimento in albergo. Giornata a disposizione. Pernottamento in albergo.

3° giornoDelhi

Dopo colazione, intera giorbnata visita della città. La vecchia Delhi è l’antica città murata. Si potrà visitare il Red Fort, il più opulento palazzo dell’impero Mughal; Raj Ghat, il sito commemorativo del Mahatma Gandhi; Jama Masjid, la più grande moschea dell’India, e Chandni Chowk, il vivace e colorato mercato della parte vecchia della città. Nuova Delhi, progettata e costruita dagli inglesi nel 1920, è una città fatta di ampi viali e spettacolari edifici governativi, verdi parchi e giardini. Qui si visita il Kutab Minar, una torre commemorativa del X secolo che fu voluta dal primo conquistatore musulmano di Delhi, Qurt al-Din Aibak, ed è oggi un vero e proprio simbolo cittadino. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giornoDelhi / Jaipur (260 km, 5 ore circa)

Prima colazione in hotel, a seguire partenza alla volta di Jaipur. All’arrivo, sistemazione in hotel e tempo libero per visitare i bazar. Cena e pernottamento in hotel.

5° giornoJaipur

Colazione in hotel; in mattinata visita del Fort Amber con escursione in elefante o in jeep. Si trova a11 km da Jaipur ed è un meraviglioso esempio di architettura Rajput con le sue terrazze e bastioni riflessi nel lago Maota sottostante. Nel pomeriggio visita a Jaipur città: si comincia con il City Palace Museum, un’imponente miscela di Mughal e arte tradizionale Rajasthani. Il Museo risplende con la sua raccolta di vesti dei principi reali, tappeti, un arsenale di armi antiche e pitture in miniatura. A seguire visita al Jantar Mantar (Osservatorio) e allo Hawa Mahal (Palazzo dei venti). Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

6° giornoJaipur / Fatepur Sikri / Agra (232 km, 5 ore circa)

Dopo colazione partenza in vettura per Agra; lungo il tragitto si visiterà Fatehpur Sikri, antica città di bellezza straordinaria abbandonata poco dopo la sua costruzione per mancanza di acqua. Voluta dall’imperatore Akbar, che la fece costruire sul luogo in cui sorgeva il mausoleo del santo Salim Chisti, essa era un omaggio agli dei per la nascita del figlio dell’imperatore, considerata una grazia del Santo. Oggi è un’affascinante città fantasma, desertica, in pietra rossa al cui interno in un cortile di pietra arenaria rosa, incastonata come un gioiello, è custodita appunto la tomba marmorea di San Salim Chisti, circondata da pannelli di marmo finemente scolpiti. Si prosegue verso Agra; all’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giornoAgra

Colazione in hotel, a seguire intera giornata visita di Agra: si comincia con il Taj Mahal, , un vero e proprio monumento all’amore: l’imperatore Moghul Shah Jahan lo fece costruire nel 1632 per commemorare l’adorata moglie Mumtaz Mahal, morta prematuramente. Sia che lo si guardi nella luce eterea della luna piena o nella luce rosata dell’alba, o riflesso nelle fontane del giardino, il Taj Mahal è sempre uno spettacolo che incanta. Il palazzo, costruito in ventidue anni dai migliori artisti dell’epoca, è in marmo bianco incastonato di pietre preziose e contiene i cenotafi dell’imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa grata in pietra. Si visiteranno il Forte Rosso e la Tomba di Itmad Ud Daulah. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° giornoAgra / Jhansi / Orchha / Khajuraho

Dopo la prima colazione, trasferimento alla stazione ferroviaria in tempo per prendere il treno per Jhansi. Arrivo a Jhansi, accoglienza e partenza immediata in auto per Khajuraho, lungo il tragitto visita di Orchha. Incastonata su una piccola isola del fiume Betwa, il capo bundela Raja Rudra Pratap (1501 – 1531) la scelse come sua capitale in quanto luogo facilmente difendibile. Al suo interno è possibile visitare tre palazzi: il Jehangir Mahal (dono di benvenuto per la visita dell’imperatore moghul nel XVIIsec.) il Sheesh Mahal, chiamato “Palazzo degli specchi” e il Phool Bagh, straordinaria dimora estiva; si visiteranno i templi Ram Raja e Chaturbuj e Laxminarain con i suoi mirabili affreschi. A seguire proseguimento per Khajuraho: qui i templi furono costruiti tra il 950 e il 1050 d.C. dalla dinastia Chandela, che reclama la sua discendenza dalla dea Luna e da un mortale, Hemavati, di cui ella si innamorò. Degli 80 templi originari ne restano intatti solo 22, con le sculture erotiche, le guglie e i pinnacoli che li adornano. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

9° giornoKhajuraho / Varanasi

Dopo colazione visita della città di Khajuraho, fondata nel IX-X secolo: i suoi costruttori erano seguaci della filosofia del tantrismo nella quale l’erotismo, sublimazione di uomo e donna, diventa un tema centrale: si nota nella decorazione templare la somiglianza con i temi del sacro Kamasutra. Da visitare sono, tra gli altri, il Kandariya Mahadeo, il Chaunsat Yogini, il Chitragupta ed il Vishwanath. Al termine della visita trasferimento per l’aeroporto per raggiungere Varanasi. All’arrivo assistenza in aeroporto e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

10° giornoVaranasi

Dopo la prima colazione navigazione in battello sul fiume Gange. I fedeli Indù si bagnano nel fiume per purificarsi delle loro colpe, è nelle sue acque che ogni Induista spera di terminare la sua vita terrena, poiché ciò sancirebbe la fine del ciclo della reincarnazione; ed è sempre nel Gange che ogni Induista desidera che vengano sparse le proprie ceneri: le pire del crematorio ardono 24 ore su 24. Successivamente visita alla città, iniziando dai templi: i luoghi più sacri dell’intera Varanasi sono il Durga, meglio noto come il tempio Scimmia per il gran numero di scimmie che vi risiedono, ed il tempio di Vishwanath. La visita comprende anche il tempio Bharat Mata o Madre India e il grande complesso dell’Università Indù di Varanasi, polo culturale di grande importanza per l’intera India. Nel pomeriggio escursione a Sarnath, a 10 km dal centro della città, il luogo che simboleggia la nascita del buddismo poiché qui il Buddha ha rivelato la sua dottrina e ha fondato la sua comunità monastica. Il Museo a Sarnath è tra i più importanti in India. Al termine ritorno in hotel, cena e pernottamento.

In base al livello delle acque l’escursione in barca sul Gange potrebbe essere sostituita con una passeggiata in riva al fiume.

11° giornoVaranasi / Kathmandu

Colazione in Hotel, a seguire trasferimento in aeroporto per il volo per Kathmandu. All’arrivo trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

12° giornoKathmandu

Colazione in albergo; visita di Kathmandu, l’affascinante capitale del Nepal. Il centro della spiritualità del luogo è il sacro stupa buddhista di Swayambhunath, un monumento spirituale al Buddha che è tra i più antichi del mondo, costruito ben 2000 anni fa: percorrendo una scalinata di oltre 300 gradini si può ammirare lo spettacolo del tempio: dipinti sui quattro lati, i grandi occhi del Buddha assistono in ogni istante alle vicende dell’uomo, mentre i mulini da preghiera girano incessantemente e una miriade di vivaci scimmiette corre tutto intorno. A seguire visita di Patan, la “Città della Grazia e delle Belle Arti”, detta anche “città splendida” o “dei mille tetti dorati”, un sito architettonico di incomparabile bellezza che offre alla vista il palazzo reale, il tempio di Krishna, il tempio d’oro e moltissime altra costruzioni di straordinaria raffinatezza. Ritorno in albergo, cena e pernottamento.

13° giornoKathmandu

Colazione in Hotel; intera giornata visita di Pashpatinath, Bodnath e Bhadgaon. A cinque chilometri a est di Kathmandu, sulla riva del fiume sacro Bagmati, il tempio di Shiva Pashupatinath, con tetto in oro e porte d’argento, è famoso per la sua magnificente architettura; solo gli Indu possono accedere alle sale interne, tuttavia si può godere della sua bellezza anche dall’esterno. Lo stupa di Bodnath si trova otto chilometri a est di Kathmandu: uno dei più grandi al mondo, costruito nel V secolo dopo Cristo, fu voluto dal Re Lichchhavi Mana; ha base ottagonale e al suo interno si trovano le celebri ruote per la preghiera. Infine Bhadgaon, “la città dei devoti” (14 km a est di Kathmandu), è nota per l’architettura medievale. Al termine delle visite ritorno in hotel, cena e pernottamento.

14° giornoKathmandu / Delhi

Colazione in Hotel; trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi; di lì trasferimento all’aeroporto internazionale in tempo per il volo di collegamento per l’Italia.

Dettagli

Partenza e ritorno

Principali aeroporti italiani

La quota comprende

  • Voli di linea A/R con partenze dai principali aeroporti italiani
  • Voli interni
  • Tour individuale come da programma in mezza pensione in hotel di categoria 4*
  • Trasporto privato
  • Tutti i trasferimenti
  • Guida locale italiano/inglese
  • Visite ed ingressi ai monumenti
  • Assicurazione medico bagagli
  • Nostra assistenza sul posto

La quota non comprende

  • Assicurazione annullamento: € 60,00
  • Visto circa € 50,00 a persona (*)
  • Tasse aeroportuali
  • Mance e facchinaggio
  • Tutto quanto non specificamente indicato sotto la voce "La quota comprende"

(*) Si effettua con procedura telematica; necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità residua

Supplementi

  • Hotel di categoria 5*
  • Guida garantita in italiano

Riduzioni

  • Riduzioni per gruppi a partire da 4 partecipanti

Extra

  • Possibilità di trekking organizzato con numero di notti a scelta

Hotel Previsti o similari:

  • Delhi: Radisson blu-5*
  • Jaipur: Ramada Hotel-4*
  • Agra: Four Point Sheraton-4*
  • Khajuraho: Clarks Hotel-4*
  • Varanasi: Clarks Varanasi-4*
  • Kathmandu: Tibet International-4*
Foto